Web tax, Manconi (Ass. Nobilita): “Startup e imprese italiane siano tutelate”

Roma, 2 gennaio 2019. Tra le misure approvate all’interno della manovra finanziaria che ha ricevuto il via libera dal Parlamento nei giorni scorsi c’è quella relativa all’introduzione della web tax, un prelievo del 3% sui ricavi derivanti da servizi digitali.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso il suo pensiero al riguardo: “Finalmente dal governo arriva una notizia positiva: da tempo avevamo evidenziato come fosse assolutamente necessario un provvedimento che regolamentasse i giganti di internet. Tuttavia - ha continuato Manconi - bisogna evitare il rischio che ad essere colpiti da questo provvedimento siano anche le startup e le imprese italiane, che le tasse le pagano da sempre e che da anni si trovano a fronteggiare la concorrenza spesso sleale dei colossi online. La speranza è che all’interno del decreto attuativo ci sia una specifica attenzione al riguardo”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.