Dl Dignità, Manconi (Ass. Nobilita): “Allarme Confindustria deve essere ascoltato”

Gabriele Manconi, presidente dell'Associazione Nobilita

Roma, 18 luglio 2018. Nel corso dell’audizione sul Dl Dignità davanti alle commissioni Lavoro e Finanze della Camera, il direttore generale di Confindustria Marcella Panucci ha espresso la preoccupazione della confederazione riguardo al decreto approvato nei giorni scorsi dal governo: “Pur perseguendo obiettivi condivisibili" rende "più incerto e imprevedibile il quadro delle regole" per le imprese "disincentivando gli investimenti e limitando la crescita”.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso il suo pensiero al riguardo: “L’allarme lanciato da Confindustria non deve essere assolutamente sottovalutato. Nella relazione tecnica che accompagna il decreto - ha continuato Manconi - l’effetto indicato è quello di una diminuzione, scritta nero su bianco, dell’occupazione di 8mila unità l'anno fino al 2028. Si deve al più presto correre ai ripari attraverso misure che rendano possibile per le imprese tornare a crescere e ad assumere”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.