Decretone, Manconi (Ass. Nobilita): “Italiani rischiano di pagare a caro prezzo assistenzialismo”

Gabriele Manconi, presidente dell'Associazione Nobilita

Roma, 27 febbraio 2019. Con 149 voti favorevoli, 110 contrari e quattro astenuti l'aula del Senato ha approvato il cosiddetto decretone, il provvedimento che contiene il reddito di cittadinanza e quota cento per le pensioni.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso il suo pensiero al riguardo: “Nonostante gli allarmi che continuano ad arrivare da più parti sulla tenuta dell’economia italiana, il governo ha deciso di andare avanti con misure di assistenzialismo puro. Non porre l’attenzione sulle reali esigenze del Paese - ha aggiunto Manconi -, ovvero una reale politica di crescita, è un errore che gli italiani rischiano di pagare a caro prezzo a breve e medio termine. Mentre lo spettro di una manovra correttiva si fa sempre più concreto l’attenzione per la crescita è ai minimi storici: serve un’inversione di rotta immediata che consenta alle aziende di tornare a investire e ad assumere”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.