Decreto crescita, Manconi (Ass. Nobilita): “Incentivi per le imprese insufficienti”

Gabriele Manconi, presidente dell'Associazione Nobilita

Roma, 24 aprile 2019. Dopo un lungo braccio di ferro tra le due forze di maggioranza il consiglio dei ministri ha dato l’ok al decreto crescita. Rispetto alla versione approdata a Palazzo Chigi il 4 aprile il decreto appare molto meno incisivo per quanto riguarda le risorse messe a disposizione delle imprese.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso la sua preoccupazione al riguardo: “Il decreto crescita conferma la politica miope del governo. Gli incentivi previsti per le imprese - ha continuato Manconi - sono insufficienti, e questo perché l’esecutivo ha scelto di non attingere alle risorse inutilizzate dal reddito di cittadinanza. Le risorse previste sono scese da circa 1,1 miliardi di euro a 430 milioni, e questo è inaccettabile. Senza un vero sostegno alle imprese il Paese non potrà realmente ripartire”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.