Dazi Usa, Manconi (Ass. Nobilita): “Governo ed Ue intervengano per evitare catastrofe”

Gabriele Manconi, presidente dell'Associazione Nobilita

Roma, 8 gennaio 2020. Il rischio di nuovi dazi torna a minacciare il made in Italy agroalimentare negli Stati Uniti. La prossima settimana il Dipartimento del Commercio americano potrebbe decidere tassazioni anche del 100% per l’olio e il vino prodotti nel nostro Paese, mentre i dazi sui prodotti già colpiti come formaggi e salumi potrebbero ulteriormente aumentare dal 25 al 50%.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso il suo pensiero al riguardo: “L’introduzione di nuovi dazi per le esportazioni negli Usa potrebbe rappresentare il colpo di grazia per tantissime aziende italiane. Alcune analisi - ha continuato Manconi - parlano di un possibile calo del 10-15%, un dato che sarebbe devastante. Il governo italiano e l’Unione Europea devono fare tutto ciò che è nelle loro possibilità per scongiurare questo rischio, che avrebbe conseguenze catastrofiche per le imprese e i territori”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.