Coronavirus, Manconi (Ass. Nobilita): “Misure concrete per imprese danneggiate da crollo export”

Gabriele Manconi, presidente dell'Associazione Nobilita

Roma, 13 febbraio 2020. Secondo un’analisi dell’ufficio studi di Confcommercio Milano, Lodi, Monza Brianza e dell’Associazione Italiana Commercio Estero, la crisi del coronavirus potrebbe ridurre il volume delle esportazioni dalla sola Lombardia verso la Cina di circa 318 milioni di euro rispetto alle previsioni.

Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha espresso il suo pensiero al riguardo: “La crisi del coronavirus rischia di mettere in ginocchio moltissime imprese che negli anni scorsi avevano puntato sull’export in Cina. Il governo - ha continuato Manconi - ha promesso che sosterrà i settori coinvolti: l’auspicio è che vengano prese misure concrete per chi rischia di veder compromessa la propria situazione da un qualcosa di imprevedibile”.

L’Associazione Nobilita si pone l’obiettivo di mettere in campo idee che possano creare occupazione e di avviare iniziative che avvicinino le aziende ai lavoratori cercando soluzioni concrete allo sviluppo di nuovi posti di lavoro.